24 giugno 2022

Nico Palermo (Microtelecom) annuncia il nuovo ricevitore Perseus22


Nico Palermo (Microtelecom) annuncia il nuovo Perseus: Perseus22
Siamo tutti in attesa

INTRODUCING NEXT-GEN SDR RECEIVER

Perseus22 is a 4 channels, direct sampling receiver with a continuous frequency coverage from 10 KHz to 225 MHz and a typical image rejection larger than 70 dB.
All channels are synchronously sampled by an high SNR, 14 bits A/D converter and processed by a software defined digital down converter, implemented on an FPGA, which outputs are routed to the host PC by a USB 3.0 controller, allowing wide-bandwidth IF applications.
The frequency coverage is split-up in 2 groups of channels (two for VLF-HF frequency range, the others for VHF), each one capable of diversity, which can reduce noise in order of tens dB. All channels includes an analog RF frontend equipped with attenuators, preselection filters and amplifiers.
The receiver enclosure is machined from solid aluminium and finished with a fine, non reflecting, black surface treatment.



13 gennaio 2022

Black Cat GMDSS DSC decoder confrontato con MultiPsk e Krypto500 by Maurizio SWL I0570RM

MultiPsk e BlackCat GMDSS DSC decoder fianco a fianco

Dopo la prova de me fatta del nuovo programma  Black Cat GMDSS DSC decoder (vedi il post precedente CLICCA QUI) in questo blog) l'amico Maurizio SWL I0570RM lo ha testato mettendolo a confronto con  i software MultiPsk v. 4.45.2 e Krypto500 v.1.145

Per il confronto ha utilizzato:
 
ricevitore WinRadio G31DDC - FSK (CW) - Tone: 700 Hz - Gain: Fast  - BW preset: 0.7 - Imput Audio: VSC (Virtual Sound Card) con Software Excalibur 
 
Antenna ALA1530LN su rotore Yaesu G-450C a NORD - Cavo coassiale 25mt H155

La prova è stata effettuata in particolare sulla frequenza DSC 2187.5 kHz ma anche su 8414.5 kHz
 
Confronto tra BlackCat GMDSS DSC decoder e Krypto500
 
Ecco le osservazioni
 
BlackCat non rilascia la stringa dei 23 gruppi di codici del messaggio (es. da Multipsk Codes: 120 120 25 38 10 0 0 108 25 38 10 0 0 118 126 126 126 126 126 126 126 117 105)

BlackCat all'arrivo del segnale non lo segnala con qualche avviso, mentre MultiPsk ha uno spazio con la scritta Synchro che diventa rossa quando il segnale e' in fase di decodifica

BlackCat fornisce le informazioni prelevandole dal database di ITU (International Telecomunication Union), organismo internazionale che armonizza le telecomunicazioni. Notevolmente superiore a MultiPsk che preleva da Marine Traffic. 
Krypto500 invece fornisce solo il mittente e il destinatario del messaggio, oltre a altri due o tre informazioni. Ho constatato che nei software professionali le informazioni date sono poche. Questo perché il resto delle informazioni sono prelevabili terze parti. Esempio se vuoi avere delle informazioni su una nave ricevuta, si può accedere al sito della ITU. 

BlackCat è molto sensile alla sintonia nelle impostazioni, deve essere regolato bene. Varie volte BCat non decodifica anche un segnale forte rispetto a MultiPsk (magari dipende dalla qualita' del segnale in entrata)

BlackCat non indica (in modo evidente) chi è il mittente e il destinatario del messaggio, rispetto a MultiPsk e Krypto

Ricezione DSC con Krypto500

Commento: Non mi entusiasma molto. Sicuramente c'e' ancora molto da fare in questo software per renderlo al massimo delle due possibilita. Ci sono molte che non decodifica niente rispetto agli altri.
Non voglio dare giudizi affrettati ma non lo comprerei. Magari, anche con i suggerimenti degli utilizzatori, in seguito verrà aggiornato in quanto al momento è una versione Beta. Non pare comunque, al momento, pensato per competere con altri sotware, professionali o semiprofessionali. 

73 Maurizio SWL I0570RM

MultiPsk in azione

28 dicembre 2021

The Black Cat GMDSS DSC decoder - La mia prova

Black Cat GMDSS decoder in azione

Ho provato un nuovo decoder DSC. Si tratta del Black Cat GMDSS DSC che è ancora in versione Beta e acquistabile, al momento, a 29,99 dollari. Dopo aveverlo scaricato lo si può però usare gratuitamente fino al primo aggiornamento.

E' un programma abbastanza facile da utilizzare di base, ma richiede un po' di attenzione e qualche settaggio. Esattamente come il famoso decoder YADD (Yes Another DSC Decoder) che è gratuito.

Per provarlo ho utilizzato come ricevitori sia il Winradio G33DDC Excalibur (il mio preferito per questo genere di ascolti) che l'SDRPlay RSP2pro (Software SDRuno)

Questo post non vuole essere una guida, per quanto rapida, (una guida c'è ed è linkata sotto) ma una breve recensione - introduzione a questo software. Lo scopo di questo post è di mostrare alcune caratteristiche interessanti di questo nuovo programma 

Ricezione con Winradio Excalibur

Ricezione con SDRPlay RSP2pro e SDRuno software

Dico subito che ho confrontato Black Cat GMDSS DSC (o BC DSC per semplicità) solo con il decoder YADD, sempre valido, usando entrambi i programmi in contemporanea, con lo stesso ricevitore (quando il Winrad quando l'SDRplay), e condividendo lo stesso input audio (VB-Audio Virtual Cable) per entrambi i decoder. Sono arrivato alla conclusione che Black Cat è un po' più "sensibile", nel senso che riesce a portare a casa qualche decodifica completa, senza errori, in più. 

Inoltre Black Cat DSC dispone di un Loggings Data Base Search molto flessibile, che permette di creare log a piacere (data, frequenza, tipo di chiamata...) che quindi è comodo anche, ma non solo, per creare log per i gruppi o i club. Il log ottenuto può essere esportato in TXT o CSV.

Si può anche scegliere di mettere a log anche le decodifiche con errori, ma attenti ai falsi risultati... che vi fanno pensare di avere ricevuto una sperduta isolette, ma poi se andate a verificare sul database dell'ITU scoprite che quel numero MMSI non corrisponde ad alcuna stazione costiera sperduta.

I nomi delle stazioni sono diversi rispetto a YADD. Ho notato una cosa curiosa, i nomi delle stazioni costiere sono diversi da quelli usati dal database di YADD. Ad esempio la stazione che BC DSC chiama Finisterre è riportata dall'ITU e da YADD come La Coruna Radio. Un altro esempio: questo programma usa Yusa invece di Istanbul Radio (denominazione ufficiale Instanbul Turk Radio). Inoltre, altro esempio, YADD usa Las Palmas, invece BC DSC usa Tarifa. In un certo senso sbagliano entrambi perchè messaggi con lo stesso MMSI possono essere trasmessi dalle Canarie come dalla Spagna meridionale. In questo e altri casi, infatti, ci sono più stazioni controllate da una stazione centrale. In ogni caso i nomi diversi possono creare qualche incertezza anche nella lettura dei log sottoposti ai gruppi.

Fino a 8 canali decodificabili in contemporanea

BC DSC decoder può lavorare su 8 canali in contemporanea

Una caratteristica interessante, per chi piace il monitoraggio "ad ampio raggio", è quella di poter decodificare contemporaneamente fino a 8 canali GMDSS DSC. Ovviamente occorre disporre di più ricevitori, oppure di un solo ricevitore SDR che ha una "larghezza di banda" di almeno 15 Mhz, come ad esempio l'Elad FDM3 (arriva fino a 20 Mhz reali, anche registrabili). Comunque buona parte dei ricevitori SDR, dalla super economica chiavetta RTL fino al Winrad dispongono di una banda sintonizzabile di 4 o 8 MHz circa... quindi ci si può arrangiare, tenendo conto che molti software possono sintonizzare in modo indipendente più frequenze (il software Elad per l'FDM S2 gestisce 4 differenti ricevitori all'interno della banda ricevuta). 

Il software SDRconsole V3 può aprire in contemporanea tanti VFO (ricevitori virtuali) quanti ne può reggere il vostro Pc. Quindi con questo software e l'Elad-S3 (ma anche l'RX 888 Mk II, decisamente più economico) non ci sono problemi nel decodificare in contemporanea i canali DSC dai 2 ai 16 MHz. Se il computer ce la fa...

Altrettanto ovviamente occorrono anche più canali audio virtuali, ciascuno assegnato alla radio sulla frequenza ricevuta e al decoder prescelto per quella frequenza (i canali di decodifica di questo software sono numerati da 1 a 8) del BC DSC decoder. Insomma a ogni VFO virtuale viene assegnato un output audio diverso, a sua volta assegnato come input al canale di decodifica scelto del BC DSC.

Setting di base

 

La finestra dei settaggi
 

Diamo un occhio rapido ai settaggi principali quando si parte.

Per prima cosa si può decidere quanti "canali decoder" usare, da 1  a 8. Se si pratica un ascolto semplice come con YADD ne basta 1. 

Il center frequency in Hz è importante per potere decodificare il segnale ricevuto. Personalmente per il DSC non uso il modo USB, posizionandomi con la sintonia della radio sotto la frequenza nominale che si vuole ricevere. Preferisco usare il modo CW e mi sintonizzo sulla frequenza esatta dell'emissione digitale, mettiamo 8414,5 kHz. Quindi nella casella Center Frequency indico il tono CW che uso, 800 Hz ad esempio, oppure 600. Nell'immagine sopra il settaggio è appunto 800 Hz. Ho fatto questa scelta per ridurre il più possibile il noise e il QRM.

Errori sì, errori no. Per accettare le ricezioni con errori si selezione la casellina Print Decodes With Bad ECC (come nell'immagine sopra), se si punta a loggare solo le ricezioni perfette (e magari evitare qualche abbaglio) non la si seleziona.

Quanti dettagli voglio conoscere delle navi che inviano o ricevono i messaggi DSC? Questa è un'opzione carina (occorre essere collegati a Internet però). Alla voce MMSI Lookup è possibile settare diverse opzioni. La "Most Details" permette di avere diverse informazioni, accedendo on line al database ITU (credo), che rendere più divertente la ricezione ai radiocuriosi. Vedi qui sotto:

Un po' di dettagli sulla nave che ha inviato il messaggio DSC

Nel complesso i settaggi sono abbastanza intuitivi. Importante, a mio avviso, ricordarsi di settare subito anche la voce "Auto Log", selezionandola, e (cliccando sulla finestrella "Set File") individuando una cartella dove posizionare nel pc il file txt usato per il logo automatico.

Occorre anche selezionare la voce "Store RX in Database" in modo da creare una database di tutte le ricezioni effettuate per poi utilizzare la funzione "GMDSS Logging Database Search" (selezionabile dal menu principale "utilities") che ci permetterà di creare log di ascolto per i gruppi e di effettuare ricerche mirate.

Come elaborare i log

Come già detto, Black Cat DSC dispone di un GMDSS Loggings Data Base Search molto flessibile, che permette di creare log a piacere (per data, frequenza, tipo di chiamata...) che quindi è comodo anche per creare log per i gruppi. Il log ottenuto, utilizzano i filtri in alto nella finestra, può essere esportato in TXT o CSV.

Vediamo, giusto qualche esempio

Log completo di tutte le costiere ascoltate a Natale natale su 8414,5 (esportabile in csv o txt)

Stazioni costiere (uniche) ascoltate a Natale su tutte le frequenza (esportabile in csv e txt)

 
Stazioni costiere (uniche) ascoltate su tutte le frequenza nei giorni del test (esportabile in csv e txt)

Questo è il log di tutti gli ascolti (stazioni costiere) realizzati a Natale esportato in formato TXT che può essere postato in qualche gruppo

YYYYMMDD HHMM  kHz    MMSI      Station ID, Country, Distance
==========================================================

20211225 1854  8414,5 003160023 Iqaluit Coast Guard Radio, Canada 5023 km
20211225 1912  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 1913  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 1914  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 1916  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 1920  8414,5 005030001 JRCC Australia, Australia 13682 km
20211225 1921  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 1923  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 1923  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 1925  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 1926  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 1926  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 1928  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 1934  8414,5 005030001 JRCC Australia, Australia 13682 km
20211225 1940  8414,5 006010001 Cape Town Radio, South Africa 8852 km
20211225 2000  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2000  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2002  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2017  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2017  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2018  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2019  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2020  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2021  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2022  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2023  8414,5 002371000 Olympia Radio, Greece 1342 km
20211225 2155  8414,5 002371000 Olympia Radio, Greece 1342 km
20211225 2229  8414,5 002371000 Olympia Radio, Greece 1342 km
20211225 2252  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2253  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2254  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2308  8414,5 003669991 RCC Boston, United States 6162 km
20211225 2330  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2330  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2332  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2332  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2334  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2336  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2336  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2338  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km
20211225 2338  8414,5 002241022 Finisterre Radio, Spain 1491 km

Total Logs: 41
Number of coastal stations: 6

Le statistiche (interessanti anche per capire la propagazione)

Dal menu Utilities è anche possibile selezionare con un click la voce Frequency and Time Statistic Window. Così  facendo si apre una finestra dove per ogni frequenza è indicato il numero delle ricezioni effettuate per ciascuna ora UTC nel tempo (sul totale degli ascolti nel database). 

Statistiche: all time, all frequencies

Se, invece, si apre la finestra Coastal Station Window, sempre dal menu Utilities, si possono vedere tutte le stazioni costali ricevute e osservare quante volte sono state ricevute in totale e su ogni singola frequenza.

Coastal Station Window, ovvero facciamo il punto suo nostri ascolti

Se poi, in questa finestra, si clicca su una singola stazione con il pulsante destro del mouse compare l'etichetta "Show on statistcs window", cliccando su questa etichetta si attiva la finestra delle statistiche relativa a questa stazione (numero di ricezioni della stazione per frequenza e per ora UTC):

Facciamo il punto sulle ricezioni di Finisterre Radio (o meglio La Coruna Radio)

Ci sarebbero tante altre cose da scrivere, ma anche esplorare un nuovo programma e individuare funzionalità che ci possono essere utili fa parte del gioco del radioascolto. Magari nel tempo farò qualche aggiornamento. 

Buoni ascolti marittimi, Giampiero Bernardini

Per saperne di più

Per scaricare il decoder dal sito della Black Cat Systems CLICCA QUI

La recensione introduzione con alcuni consigli di DK8OK CLICCA QUI

Scarica la guida all'uso di Black Cat GMDSS DSC di Paolo Romani IZ1MLL in Pdf

Per scaricare VB-Audio Virtual Cable CLICCA QUI (Una copia è gratuita) 




16 dicembre 2021

La miniwhip MWA30 in onde medie con il ricevitore Malahit-DSP (piccola prova)

Prima di iniziare le prove: il ricevitore con l'antenna attiva e, dietro, la stilo

Ogni scusa è buona per giocare un po' con la radio. 

Ho un ricevitore Malahit-DSP (made in Russia). Molto buono ma fa un po' fatica sulle onde medie se si usa un'antenna a stilo, quando si ascolta in "mobile". L'antenna stilo telescopica, infatti, in questi casi è perfetta sulle corte e più in alto, anche grazie all'ottimo preamplificatore interno, ma sulle medie, come è normale che sia, la sensibilità di ricezione lascia un po' a desiderare.

Allora ho deciso di tirare fuori da un cassetto la piccola antenna attiva MWA30 costruita da SV2CZF e di provarla sulle onde medie con il Malahit.

Si tratta di una miniwhip lunga 18 cm operante dai 10 kHz ai 30 Mhz. Nasce con un attacco BNC per essere collegata direttamente agli scanner. La sua "caratteristica intelligente" è che non ha bisogno di un'alimentazione esterna, ma è dotata di una piccola batteria interna che si ricarica con un cavo USB e che dura circa 24 ore. Molto pratica quindi.

Sulle onde medie la differenza è davvero notevole. La MWA30 funziona e si adatta bene a questo simpatico ricevitore SDR portatile.

Per quantificare il guadagno della miniwhip rispetto alla stilo ho confrontato il segnale della RAI su 900 kHz con le due antenne. Qui a Milano nel pomeriggio il segnale è stabile e si presta ai paragoni.

Con la stilo il segnale risulta -75 dbm, con la MWA30 attiva è pari a -45 dbm. Ovvero 30 dbm di differenza. Notevole.

Sui 693 kHz di Radio Zainet, sempre da Siziano ma con potenza inferiore, con la stilo il segnale è pari a -96 dbm, mentre con l'antenna attiva è -59 dbm. Differenza 37 dbm.

Sui 927 kHz di Power 927 la differenza è drammatica: con la stilo la ricezione non è possibile, il segnale è troppo basso. Con la MWA30 la ricezione è buona e pulita, la musica godibile. C'è poco da misurare!

Note:

Il preamplificatore interno del Malahit-DSP è sempre ON

Le prove non hanno potuto interessare la parte alta delle onde medie perché in casa a Milano c'è un po' troppo casino.

La stilo è una Diamond SRH789 (lunga 80 cm), piccola e leggera che per uso portatile con questo rx va benissimo. 

In quanto alle antenne a casa di solito con il Malahit-DSP uso l'antenna esterna, un dipolo ripiegato sul tetto lungo 15 metri, e va bene anche sulle medie. Devo ancora provare il ricevitore con il loop Wellbrook 1530LNP e con la Maxiwhip di Bocca di Magra.

Per saperne di più

La miniwhip  MWA30 di SV2CZF CLICCA QUI

Il gruppo FB Malahit-DSP CLICCA QUI

Un blog ricco di informazioni utili sul Malahit-DSP e non solo CLICCA QUI 

73, Giampiero

20 ottobre 2020

RX-888 - Primi ascolti in onde corte con il nuovo SDR

Registrazione 16 MHz di span (oltre 14 MHz effettivi)

Mi è arrivato il nuovo RX-888 (versione avanzata del RX-666), ricevitore SDR prodotto in Cina su un progetto del mitico Oscar Steila, il realizzatore, insieme a Claudio Re, del famoso CiaoRadio, una pietra miliare nella storia degli SDR, made in Italy ma non solo.

L'RX-888 può "vedere" e registrare sino a 32 MHz di banda. Nelle mie prime prove a Milano city mi sono accontentato di settare la registrazione su 16 MHz, che permette di registrare di fatto circa 14,2 MHz effettivi. Il tutto grazie al software SDR Console V3 che adesso supporta questo nuovo ricevitore.

Da RTL-SDR.com

Qui sotto qualche ascolto fra i tanti realizzati registrando intorno all'ora esatta, alle 1100, 2300 e 0100 UTC. Ecco i log:

16/10/2020 1100 UTC

5140 Radio Charlestone, Germany, old songs, EE talks, fair

6005 Radio Slovakia Int. Kall Krekel Germany, English bc, fair
6085 Radio Mi Amigo, Kall Krekel, Germany, ids songs EE fair
 

7365 HCJB, Weenermoor Germany, talks in German, fair

9330 WBCQ World's Last Chance, Monticello USA, Portuguese, great id, good

11530 Denge Welat, news in Kurdish, fair good
12090 AWR, KSDA, Agat Guam, Russian bc, fair

15210 AWR, Station KSDA, Agat Guam, CH bc, fair
15320 Radio Romania Int. Galbeni, EE bc, good
15360 Radio Mashaal, Udon Thani, Thailand, Pashto, news, fair
15530 AWR, Station KSDA, Agat, Guam, songs talks, Indonesian, fair

17615 BSKSA Holy Quran, Saudi Arabia, Holy Kuran, AA, weak
17620 Voice of Turkey, Emirler, start CH program fair
17670 Radio Romania, Galbeni, start EE bc, weak
17775 VOA Santa Maria di Galeria, Vaticano, end bc in Somali Hoa mx, weak
17880 Radio Azadi, via Udon Thani Thailand, Dari, interview, fair


17/10/2020 2300 UTC

7335 Radio Marti, USA, SS //9565

7850 CHU Ottawa, Canada, usual time pips time and ids FF EE, good

9265 WINB Red Lion USA, EE religious, good
9330 WBCQ World's Last Chance, Monticello USA, PP religious, good
9350 WWCR 2 Nashville USA, EE, talks, good
9395 WRMI Okeechobee USA, great ids in EE, fair
9405 FEBC Radio Liangyou 3, Bocaue, Philippines CH talks, very good
9565 Radio Martì, Greenville USA, SS great id fair

11760 Radio Habana Cuba, SS, songs, good
12050 WEWN Birmingham/Vandiver USA, songs, SS weak


18/10/2020 0100 UTC

4875 Radio Mistery 21, Pirate, Germany, songs, good
4885 Radio Clube do Para, Belem, Brazil, talks PP, fair
4940 Radio UNID Colombia pres, SS talks, poor weak
5025 Radio Rebelde, Cuba, songs, id, SS, fair
5050 WWRB Manchester, USA, talks, EE, fair
 

5805 Radio 208, Copenhagen Hvidovre Denmark, nice music, fair good, fading
5830 WTWW Lebanon, USA, religious EE, fair
5840 World Music Radio, Bramming, Denmark, songs, id, EE, good with fading
5850 Encore - Classical Music on Shortwave on Radio Tumbril, via WRMI, USA, Classical mx fair
5940 Radio Onda, Margraten-Borculo, Netherlands, Brazilian songs, good
5960 Mighty KBC, Nauen Germany, song EE, great program very good
 

6070 CFRX Toronto, Canada, EE relay CFRB 1010, weak
6135.1 Radio Aparecida Brazil, id PP songs, fair
6145 Radio Habana Cuba, EE bc news
6205 Laser Hot Hits, pirate, Ireland, songs EE, fair
6270 Iran International, Tashkent Uzbekistan, songs, Farsi, good
9490 Radio Republica, Issoudun, France, to Cuba SS start bc news, fair jammed
9818.8 Radio Aparecida, Brazil, talks, weak


07 febbraio 2020

SDR Elad FDM S3 New Design & Specs Information


Here is the new Elad FDM-S3 - The images in this page are by Paul Jones, Elad USA

Sul gruppo EladSDR Paul Jones, Elad-Usa.com, fornisce le specifiche del tanto atteso nuovo Elad S3

On EladSDR group Paul Jones, Elad-Usa.com, gives information about new Elad S3 Design & Specs

To note that the basic S3 model covers 10khz - 54mhz plus 78-136mhz currently cover 0 to 50 MHz and FM Broadcasting Band 87.5-108 MHz.

To add general coverage 50 MHz - 2 GHz preview you need an optional antenna RF input  downconversion.

Paul says also that Extio dlls will be available

Largest I/Q bandwidth is 20 MHz usable band (24576 KHz Real Time I/Q Stream Bandwidth).
You can record al the FM Broadcasting band! 

Link to Elad Click Here



--- WIDEBAND DIRECT SAMPLING RECEIVER ----

 JAN 2020 SPECIFICATIONS

2 switchable HF Antenna inputs direct sampling

1 VHF Antenna input direct sampling

Works with FDM-SW2 ELAD Software & SDR Console

Optional: Antenna RF input  downconversion (50MHz - 2GHz preview)

Real Time I/Q Stream Bandwidth 192khz, 384KHz, 1536KHz, 12880KHz, 24576KHz

122.88 MSPS - 98.304 MSPS 16bit A/D converter

Clock synchronized to GNSS Global Navigation Satellite System or 10MHz Ext Ref

GNSS works with GPS, GLONASS, GALILEO, BEIDOU

Auxiliary USB used to monitor GPS status or for clock firmware updates

10MHz Clock reference Output

10MHz internal standart TCXO 100ppb referenced, optional 3ppb OCXO referenced

New case design to allow to add 50mhz-2ghz downconverter option,

standard s3 will still rx FM Band Radio


19 dicembre 2019

First SW tips with SDRPlay RSPdx


Primi ascolti "easy listening" in onde corte a Milano città con il ricevitore SDRPlay RSPdx


Nel complesso un buon rx "multiuso", dalle onde lunghe alle UHF, dal prezzo abbordabile. Soprattutto in basso, sotto i 2 MHz,  è stato migliorato rispetto ai precedenti ricevitori della SDRPlay

Le prime prove sono state effettuate con il software della casa, SDRuno, che non è proprio facile da usare... nel senso che occorre studiare il manuale, peraltro aggiornato e ben fatto.


Un aspetto che non mi piace è che il guadagno RF va regolato manualmente. E quindi quando si salta dalle medie alle corte, alle VHF occorre tenerlo sotto controllo e dargli un'aggiustatina al fine di ottenere il migliore rapporto segnale/rumore ovvero la migliore sensibilità

Ancora in attesa di miglioramento (ma SDRPlay ha già fatto sapere che il programma sarà implementato) la sezione registrazione. In particolare manca un scheduler serio. Al momento è possibile programmare una sola registrazione. - Altre informazioni CLICCA QUI 
Ciao, Giampiero Bernardini


3915 16/12 2200 BBC Singapore, Kranji, EE, reports, weak
3975 16/12 2150 Shortwave Radio, Winsen, Germany, songs, ids EE, fair
5905 18/12 2000 DWD Pinneberg Germany, start bc, German, meteo info, good
5950 16/12 1730 V, of Tigray Revolution, Addis Abeba, Ethiopia, talks Tigr. fair
5965 16/12 2135 AWR, Station KSDA, Agat, Korean talks, fair
5995 16/12 2140 Radio Mali, Kati, nice songs, Vn, fair good

6010 18/12 2000 Radio Vaticana, Santa Maria di Galeria, Vaticano, start bc in EE, weak
6030 18/12 1831 Radio Oromiya, Ethiopia, Oromo, talks, weak
6050 18/12 2100 PBS Xizang, Tibet, China, id, Chinese, songs, fair
6070 16/12 1127 Brother Stair, Rohrbach, Germany, EE usual talks, fair
6090 18/12 2000 KBS World Radio, Dhabbaya, UAE, start bc in Arabic, news, very good

6110 18/12 2000 AWR, Moosbrunn, Austria, start bc, id in EE than unid language, very good
6115 16/12 1445 Radio New Zealand, reports, talks EE, weak, fair
6130 18/12 1828 TWR Manzini, Swaziland, African lang. talks, fair
6140 18/12 1830 AIR, Bengaluru, India, Urdu sce. id, good
6195 18/12 2000 VOA, Mopeng Hills, Botswana, news, EE, good
6205 16/12 2145 Laser Hot Hits, pirate, EE, nice oldies

7345 16/12 2034 China Radio Int, Kashi, Italian program, reports, good
7365 16/12 1120 HCJB, Weenermoor, Germany, talks, fair
7475 16/12 2030 Radio Thailand, Udon Thani, English to Europe, fair good, fading

9250 16/12 1425 FEBC, Bocaue, Philippinese, Chinese talks, fair-good
9300 16/12 1430 TWR, Gavar, Armenia, Hindi bc, talks, fair
9330 16/12 1850 WBCQ The Planet, Monticello, USA, German talks, mx, good
9350 14/12 2100 Encore, Classical music on Radio Tumbril, via WWCR USA, Classical mx, EE, fair

9395 18/12 2046 WRMI Radio Miami Int. Okeechobee FL USA, EE talks, weak fair
9420 18/12 2200 Voice of Greece, Avlis, Greek songs, good
9425 16/12 1844 Voice of Korea, Kujang, PRK, usual songs, German sce. fair
9445 16/12 1840 All India Radio GOS, Bengaluru, EE service, fair good

9450 16/12 1435 AWR, Trincomalee, Sri Lanka, Chinese, talks, weak
9515 16/12 1900 VOA Sao Tome, French, reports, fair
9515 16/12 2015 AWR, Talata Volonondry, Madagascar, FF program, fair good
9525 16/12 1905 Denge Welat, via France, Kurdish talks, QRM Turkish songs jammer, fair
9565 18/12 2040 Radio Martì, Greenville, USA, politics economics, SS, fair

9630.37 16/12 2020 Radio Aparecida, songs, talks, PP weak
9635 1612 1740 Radio Mali, Kati, Vn, Afro songs, fair good
9635 16/12 1835 Radio Ndarason Int., Kanuri & FF news at 1845, via UK, good
9640 16/12 1115 AWR, Guam, Russian bc, fair
9650 16/12 1910 Radio Guinée, Conakry, FF, talks songs, fair
9670 16/12 1915 Radio Japan, Yamata, JJ conversation, fair

9700 16/12 *1059 Radio New Zealand, start bc News EE, weak fair
9730 16/12 2010 Voice of Vietnam, Hanoi, German px, talks fair
9765 16/12 1054-1058* Radio New Zealand, talks EE, weak
9845 16/12 1925 MWV New Life Station, Madagascar, Russian px, good

11750 16/12 1406 FEBC Manila, Philippines, Asian language, talks, fair
11860 16/12 1410 Rep. Yemen Radio Sana'a, via Saudi Arabia, AA talks, weak
11865 16/12 1105 Reach Beyond Australia, Kununurra, Asian lang, talks mx, fair
11925 16/12 1415 Radio Japan NHK, Dhabbaya, UAE, EE talks, songs fair
11930 16/12 1420 Radio Martì, Greenville USA, talks SS, fair
12095 16/12 1110 FEBC, Manila, Philippines, Asian lang. talks, fair

13740 16/12 1345 Radio Habana Cuba, SS talks, weak
13845 16/12 1350 WWCR Nashville USA, talks EE, good

15580 16/12 1403 VOA, Moepeng Hill, Botswana, EE, news songs, good
15770 16/12 1355 WRMI, Okeechobee FL USA, religious EE, good
15825 16/12 1400 WWCR, Nashville USA, talks EE, fair

40 & 41 metri con i due radar russi tanto graditi ai radioamatori

01 novembre 2019

Ecco il nuovo ricevitore RSPdx della SDRplay

SDRplay ha appena annunciato, oggi 1 novembre 2019, il nuovo ricevitore RSPdx

In sintesi questo modello va a sostuituire i modelli RSP2 e RSP2 Pro.

Tra le novità, prima di rimandarvi al sito della casa britannica, segnalo:

3 antenne: 2 SMA con copertura da 1 kHz fino a 2 GHz, 1 BNC da 1 kHz a 200 MHz

Maggiore sensibilità e migliore performance sotto i 2 MHz con un sostanziale miglioramento della ricezione anche in onde lunghe. Infatti l'uso del rx con il software proprietario, SDRuno, permette di utilizzare la modalità HDR (High Dynamic Range)

RSPdx è in sostanza la rivisitazione è il miglioramento dei precedenti modelli. Sono stati aggiunti e migliorati anche i filtri di preselezione ed è stato aggiunto anche un filtro notch, inseribile a piacimento, per la banda DAB oltre a quelle AM e FM. Oltre ad altre modifiche che potete leggere sul sito di SDRplay che è ben fatto e fornisce molte informazioni utili.

Il prezzo previsto è di 159 sterline GBP, ovvero 185 euro circa,  tasse escluse

Qui potete trovare l'annuncio di SDRplay con diversi link utili, anche a diversi video - CLICCA

La pagina di SDRplay dedicata a RSPdx: CLICCA QUI

Per scaricare subito il PDF con le caratteristiche del ricevitore RSPdx CLICCA QUI

13 agosto 2019

Arrivato il nuovo SDR AirspyHF+ Discovery

AirspyHF+ Discovery fresco di giornata...

Finalmente è arrivato l'AirspyHF+ Discovery. Molto piccolo (ha il volume di un paio di chiavette ma è tutta un'altra cosa), performante, facile da usare.

Appena arrivato

Per ora sono riuscito a provarlo solo a Milano in onde corte e in FM, oltre che sulle VHF. Le prime impressioni sono decisamente positive, sia con il suo software SDR# che con SDR Console V3 (in entrambi i casi ho utilizzato le ultime versioni scaricabili).
Nella plastica che lo protegge durante il viaggio
In FM non si imbarca minimamente nemmeno a Milan nonostante che appaia sensibile.

Il box
L'unico aspetto che può essere considerato negativo è la larghezza di banda massima visibile e registrabile: 650 kHz che non copre l'intera banda delle onde medie
Nel box
Ecco qualche ascolto milanese con il folded dipolo F2TD lungo 15 metri per iniziare a provarlo:

5140 12/8 1826 Charleston Radio Int., Germany, pirate, usual oldies, G & EE, good
5840 12/8 2050 World Music Radio, Denmark, songs, ids in EE, fair
5915 12/8 2055 NBC Radio 1, Zambia, Vn, talks, weak
5970 12/8 2100 VOA, Mopeng Hill, Botswana, FF, reports, later EE lesson, good
5995 12/8 2103 RTV Mali, FF, talks, fair
6160 12/8 2108 Shortwave Radio, Winsen, Germany, EE, oldies, good
6205 12/8 2112 Laser Hot Hits, Ireland, pirate EE songs, weak fair
7240 12/8 1758 PBS Lhasa, Tibet, China, music, end of bc, good
7280 12/8 1800 Voice of Vietnam, Hanoi, Spanish bc, reports, good
7330 12/8 1730 Radio New Zealand, EE talks, weak fair
7340 12/8 1803 CRI, Kashi, Cina, Italian bc, reports, good
7365 12/8 1738 HCJB Bremen-Weenermoor, Germany, songs, tk G, good
7435 12/8 1744 VOA, Udon Thani, Thailand, Kurdish, talks, good
7550 12/8 1750 AIR, Bengalore, DRM service in English, good
9265 12/8 2115 WINB Red Lion, USA, EE religious fair
9350 12/8 2108 WWCR 2 Nashville, TN, USA, EE religious, fair
9395 12/8 2112 Radio Miami Int. Okeechobee, FL, USA, EE, songs, fair
9400 12/8 1810 Brother Stairs, Sofia, Bulgaria, EE religious, very good
9445 12/8 1814 AIR Gos, Bengaluru, India, Indian mx, good
9515 12/8 1820 KBS World Radio, Kimjae, S, Korea, Korean talks, good
9630.4 12/8 2118 Radio Aparecida, Brazil, PP, religious tk, songs, fair
9955 12/8 2125 La Rosa di Tokio, via WMRI, USA, DX programme in SS, weak
9980 12/8 2131 WWCR 4 Nashville, TN, USA, EE talks, weak fair
11725 12/8 2135 Radio New Zealand, EE, songs, fair
11750 12/8 2140 KSDA, Agat, Guam, CH Mandarin, slow talks, fair
11760 12/8 2144 Radio Habana, Cuba, SS, talks good

Spacchettato
Recensione consigliata (in inglese): CLICCA QUI

Dati tecnici: CLICCA QUI


17 luglio 2019

Come Motorola ha contribuito allo sbarco sulla luna 50 anni fa


Le apparecchiature radio Motorola hanno trasmesso le prime parole dalla luna alla terra il 20 luglio 1969
I transponder banda-S a bordo del modulo lunare Apollo 11 e del modulo di comando trasmettono telemetria, comunicazioni vocali, dati biomedici e segnali televisivi tra la terra e la luna. Motorola ha fornito l'antenna appositamente sviluppata per lo zainetto indossato dall'astronauta Neil Armstrong, le apparecchiature per elaborare i segnali TV sulla terra e le apparecchiature responsabili delle funzioni di sicurezza su tutti e tre gli stadi del razzo Saturn V e il tracciamento di precisione durante la fase di lancio.
Author: Sue Topp, Motorola Solutions Archivist, July 2019

[Poster che ricorda le apparecchiature di comunicazione Motorola utilizzate nel programma spaziale Apollo e il primo sbarco sulla luna, USA, circa 1969. Immagine 1989G0017]
Motorola è stato uno dei primi fornitori della NASA
Quando il governo degli Stati Uniti ha creato la National Aeronautics and Space Administration (NASA) nel 1958, Motorola, Inc. divenne subito uno dei primi fornitori per le comunicazioni spaziali. Tra i primi contributi dell'azienda ci furono i transponder a bordo del Mariner II, lanciato nel 1962 per esplorare il pianeta Venere.

I transponder fornivano la comunicazione radio tra i veicoli spaziali e la terra, trasmettendo voce, messaggi, segnali video e dati. Queste radio auto-azionate erano essenziali per tracciare la velocità e la posizione del veicolo spaziale e per recuperare i dati e utilizzare gli strumenti elettronici a bordo del veicolo spaziale.
Un obiettivo ambizioso
Negli anni '60, il programma spaziale degli Stati Uniti stabilì l'obiettivo di far sbarcare un uomo sulla luna e riportarlo sano e salvo sulla terra. Il programma coinvolse migliaia di aziende, scienziati e ingegneri statunitensi, tra cui un numeroso team di Motorola.
Motorola fornì i ricevitori per captare i segnali di controllo vitale e di emergenza inviati dalla terra durante il volo spaziale del Progetto Mercury della NASA del 1961 con a bordo l'astronauta Alan Shepard. I due ricevitori Motorola, uno primario e uno di riserva, erano completamente transistorizzati e così compatti che alcune sezioni avevano una densità dei componenti di quasi 90.000 parti radio per piede cubo.
Nel 1966 Surveyor I, un veicolo spaziale senza equipaggio che scattò oltre 11.000 fotografie per mappare la superficie lunare, utilizzò un transponder radio Motorola.
Le missioni Apollo e le prime parole dalla luna
Le apparecchiature Motorola hanno consentito a milioni di persone di guardare e ascoltare il 20 luglio 1969, quando l'astronauta Neil Armstrong mise piede sulla luna - 250.000 miglia (400.000 chilometri) di distanza - e annunciò: "Questo è un piccolo passo per un uomo, un salto gigante per l'umanità ".

[Motorola Western Center Program Team, Collins / Apollo Unified S-band equipment, 7 giugno 1965. Nella foto (in alto, da sinistra a destra): Herm Truitt, project leader; W. Jones, assistant program manager; J. Papke, project test engineer; R. Drilling, configuration manager; E. Oldaker, logistics; ; (in basso, da sinistra a destra):  R. Hoffman, contract manager; D. Krigbaum, tech editor; B. Bruce, pur. program administrator; P. McReynolds, prod. engineer; Q. Turner, program engineer. Immagine 1986P0658]  

[Ingegneri Motorola controllano la compatibilità fisica di un transponder radio banda-S per in un modello di modulo di comando Apollo NASA, USA, 1966. Immagine 1997P0721]
Ogni missione Apollo utilizzava apparecchiature e sistemi di comunicazione Motorola dai controlli pre-lancio, all'esplorazione lunare, allo splashdown. Una radio Motorola banda-S nel modulo di comando Apollo forniva all'equipaggio l'unico collegamento di comunicazione con la terra da oltre 30.000 miglia di distanza. L'unità di piccole dimensioni, prodotta dalla Motorola Government Electronics Division, richiedeva meno energia per comunicare con la Terra dalla prossimità della Luna della potenza utilizzata da una normale lampadina da frigorifero dell'epoca.
[Tecnico che confronta la potenza utilizzata da un'unità radio ricetrasmittente Motorola utilizzata sul modulo di comando Apollo 11 con quella di una lampadina del frigorifero, USA, 1969. Immagine 1996P0571]
Nel 1968 la NASA iniziò ad imbarcare astronauti sui voli Apollo che portarono alla missione Apollo 11, che sbarcò il primo uomo sulla luna nel luglio 1969. La missione Apollo 11 fu particolarmente significativa per centinaia di ingegneri Motorola che progettarono, testarono e produssero la sua sofisticata dotazione elettronica.
Motorola fornì migliaia di dispositivi a semiconduttore, apparecchiature di localizzazione e controllo a terra e 12 unità di monitoraggio e comunicazione a bordo. Un "up-data link" nel modulo di comando di Apollo ricevette segnali dalla Terra da inoltrare ad altri sistemi di bordo. Un transponder Motorola ricevette e trasmise segnali vocali e televisivi e dati scientifici.                                  
[Sopra. Questa illustrazione dell'attrezzatura Motorola sull'Apollo 8 del 1969 mostra l'apparecchiatura Motorola nel modulo di comando, nella strumentazione, nel terzo stadio del razzo (S-IVB), nel secondo stadio (SII) e nel primo stadio (S-1C) e a livello del suolo. Immagine 1996P0576]   
A bordo del LEM (modulo di escursione lunare) dell'Apollo, un ricetrasmettitore Motorola inviò segnali radio a tre stazioni di ricezione terrestri, dove i demodulatori FM Motorola li convertirono per la trasmissione radiofonica e televisiva. Motorola fornì anche l'antenna appositamente sviluppata per lo zaino indossato da Neil Armstrong.
Antenna di comunicazione monopolare Motorola VHF usata nelle tute spaziali degli astronauti durante le missioni Apollo, 1966. Immagine 1996P0522

Un uomo indossa una tuta spaziale da astronauta e uno zaino dotato di antenna monopolare Motorola VHF, USA, 1969. Immagine 1996P0523

Copyright: All images are approved for general publication - Credit: © Motorola Solutions, Inc. Heritage Archives